il territorio pontino

Il territorio Pontino contiene in sè una notevole varietà di ambienti, e offre a chi vuole visitarlo, continue scoperte.

La stessa varietà dei luoghi è già di per sé una occasione di scoperta continua: non solo le note località di mare, amate dai tanti balneari che da Roma e Napoli cercano continue occasioni per godere le spiagge dorate di Sperlonga, Gaeta, San Felice Circeo, Scauri o le dune quasi inalterate di Sabaudia e di Fondi, ma offre altre opportunità come le varie aree umide del Lago di Paola, Il Lago di Fondi, San Puoto e Lago Lungo, amene località di collina come Lenola, Campodimele(il paese della Longevità) Itri, Maenza, Roccagorga, Priverno, oppure luoghi di Fede, come il santuario della Delibera a Terracina, il  santuario della Madonna della Rocca di Fondi, il Santuario della Madonna della Civita a Itri, o il Santuario della Madonna del Colle di Lenola .

Ma l'Agro Pontino non è solo questo: le giovani città della bonifica dell'epoca fascista, Pontinia, Sabaudia, Latina hanno come contraltare città antiche e nobili: Terracina(l'antica Anxur), Fondi, Formia, Gaeta, Minturno, Sezze, Norma, hanno millenni da raccontare, vi invitiamo a ascoltarle, gustando i loro prodotti tipici, fatti con amore e sapienza contadina.