Sulle tracce dell'Acropoli del promontorio del Circeo

acropoli
Categoria
Vivere la Natura
Data
22 Ottobre 2021 00:00
Luogo
San Felice Circeo

Le onde del mar Tirreno colpiscono spumose gli scogli di roccia bianca del Promontorio del Circeo. L’acqua si leva alta e brilla con i riflessi del sole. Dall’alto delle mura ciclopiche, probabilmente migliaia di anni fa, le isole pontine poste in sequenza, sarebbero state bellissime da osservare.
Dopo millenni le grandi architetture protettive della rocca di Circeii rimangono immobili al loro posto continuando a meravigliare la vista di coloro che si avvicinano ad esse. Sono scudi di antichi guerrieri mitologici che difendono saldi la parte sommitale del Promontorio.
I nomi di Ulisse, della Maga Circe, di Roma Antica, di Plinio e di Strabone insistono a trasmettere quel senso profondo di leggenda unita a bellezza.
Attraverso l’escursione in uno dei paesaggi più suggestivi d’Italia si avrà modo di conoscere la storia di questo luogo di indubbio fascino, addentrandosi nello Zeitgeist di un’epoca in bilico tra storia, leggenda e materie di confine. Avremo vedute tutt’intorno mozzafiato tra il Mar Tirreno e le pareti a strapiombo che caratterizzano il Promontorio sotto il volo delle poiane e dei falchi pellegrini, senza però perdere di vista le mura “ciclopiche”.
L’opera poligonale ha sempre attratto la curiosità di tutti coloro sono entrati in contatto con questa narrazione che sembra perdere le tracce misteriosamente. Chi fu a promuovere l’ “opera poligonale” nel Latium Vetus?
Le fonti storiche sembrano smarrirsi davanti a questi veri e propri Giganti.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE:
22 € comprensivi di copertura assicurativa per tutta la durata dell'evento e servizio di escursione guidata.

APPUNTAMENTO:
ore 14:00 - Piazza Antonio Valente (Faro di Capo Circeo), San Felice Circeo (LT)

MIN 5 PARTECIPANTI
- Dislivello: 400 m
- Lunghezza: 10 km (A/R)
- Difficoltà: MEDIA
- Tempo A/R: 6 ore
Percorso adeguato a chiunque possegga una buona condizione psico-fisica e abbia a disposizione un equipaggiamento e un abbigliamento idoneo.
-------------------------------------------------------------------------------------
SI CONSIGLIA:
Zaino 30 lt, scarpe da trekking, maglietta e pile caldo, pantaloni comodi, maglietta di ricambio, giacca a vento/k-way, medicinali personali, occhiali e cappello da sole, berretto, scaldacollo, calzettoni e guanti in pile, torcia frontale o a mano, borraccia per l’acqua (2 lt), frutta e frutta secca, pranzo al sacco (facoltativo), snack e merenda.
(Le Guide si riservano di escludere le persone che non hanno un equipaggiamento adeguato).
Al fine di ridurre i rischi di contagio da Covid-19 ogni partecipante dovrà essere munito dei propri e personali dispositivi di protezione individuale (DPI), da indossare qualora si dovesse sostare in spazi limitati e non fosse possibile rispettare la distanza di 2 metri tra gli escursionisti.
PER INFO:
Flavia - 333 2369614
Fabrizio - 328 0189875
(Guide Ambientali Escursionistiche, iscritte al Registro Nazionale AIGAE, Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche, operanti nel settore in base alla Legge 14 gennaio 2013, n°4.)
----------------------------------------------------------
Il programma potrà subire variazioni in base alle condizioni meteo e sarà annullato se non si raggiungerà il numero minimo di partecipanti.

 

 
 

Altre date

  • 22 Ottobre 2021 00:00

Powered by iCagenda