Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Copyright 2020 - I luoghi, le tradizioni dell'agro pontino

In Alto i calici per “Franciacorta in Villa” città di Fondi

Ai nastri di partenza la terza edizione del “Franciacorta in Villa” città di Fondi, l’evento enogastronomico realizzato dagli Amici dell’Associazione Decant e patrocinato per il terzo anno consecutivo dal Consorzio Franciacorta. Ancora una volta protagonista assoluto delle due serate (27 e 28 giugno) sarà il vino Franciacorta e la Franciacorta, un vino e un territorio che racchiudono passione, cultura, eleganza  e  storia, una storia che negli anni ha prodotto questa eccellenza del “Made in Italy”.  
Il Franciacorta è stato il primo vino Italiano prodotto esclusivamente con il metodo della rifermentazione in bottiglia, ad aver ottenuto nel 1995 La Denominazione di Origine Controllata e Garantita. Oggi sulle etichette si legge solo la denominazione Franciacorta, unico termine che definisce il territorio, il metodo di produzione e il vino. In tutta Europa solo 10 denominazioni godono di tale privilegio e di queste solo tre vengono realizzate con la rifermentazione in Bottiglia: Cava, Champagne e Franciacorta.


Tornando alla manifestazione, va ricordato che il Consorzio Franciacorta per il 2015 è Official Sparkling Wine di Expo Milano, ciò dà ulteriore prestigio all’evento. Le Aziende partecipanti sono 18, in aumento rispetto alla passata stagione, che già aveva fatto grandi numeri, e sono: Antica Fratta, Azienda Agricola Fratelli Berlucchi, Barone Pizzini, Bellavista, Berlucchi Guido, Camossi, Cà del Bosco, Contadi Castaldi, Ferghettina, il Mosnel, La Torre, La Valle, Monte Rossa, Ricci Curbastro, Santa Lucia, Solive, Vezzoli Ugo e Villa Franciacorta.
Non dimentichiamo, inoltre, che nel “Viaggio alla scoperta dei sensi”, alle etichette sopra menzionate si affiancheranno prodotti nostrani sapientemente realizzati da: Caseificio Casabianca, Frantoio Guglietta, Kinèfarina Ciaravolo, Norcineria Petrillo, Ristorante I Pozzi, Ristorante Le Cinema, Ristorante Riso Amaro, Sapori e Dintorni, che andranno a formare un connubio che i visitatori hanno già potuto apprezzare nelle prime due uscite.
A far da cornice all’evento, ancora una volta, sarà Villa G&J, splendida location situata lungo l’antica via Appia. Ricordiamo ai partecipanti che l’unico modo per accedere all’evento è la prenotazione anticipata chiamando i numeri presenti sul sito www.franciacortainvilla.eu, alziamo dunque i calici al cielo e buon “Franciacorta in Villa” a tutti.

Franciacorta in Villa 2014
Turismo Pontino vi aggiornerà sulle novità e sugli eventi collegati a “Franciacorta in Villa”

f t g m
© 2008 - 2020 Turismo Pontino