Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Copyright 2020 - I luoghi, le tradizioni dell'agro pontino
 

Ciò che non si vuol conoscere genera paura

Categoria
Indovina chi viene
Data
20 Agosto 2020
Luogo
Fondi, Chiostro san Domenico
L’Associazione Culturale Musicinecultura, con il patrocinio del Parco Naturale Regionale Monti Ausoni e Lago di Fondi e della Regione Lazio, del Comune Di Fondi e della Casa della Cultura di Fondi, è lieta di invitarvi all’evento che si terrà il 20 agosto 2020, a partire dalle ore 19, presso il Chiostro di San Domenico di Fondi, “Ciò che non si vuol conoscere genera paura”.
Fulcro dell’appuntamento culturale sarà la presentazione del libro “Da me a te. Andata e ritorno. Storie di normale diversità” di Roberta Recchia e Federica Sanguigni, un libro che sta riscuotendo successo tra i lettori, un’opera d’arte globale ove prosa e poesia si fanno portavoce di un linguaggio universale che introduce il mondo della diversità.
Una serata letteraria, artistica e musicale, connubio perfetto tra armonia e sensibilità.
Dialogherà con le autrici la prof.ssa Luciana Sanguigni. Letture a cura di Melania Guglietta.
L’evento gode del patrocinio dell’Aimat Lazio-Umbria musicarterapeuti nella globalità dei linguaggi-.
L’evento prevede, inoltre, una mostra d’arte a cura di artisti locali, sul tema della diversità.
Pittori e fotografi indagheranno nell’animo umano, donandoci una visione personale del tema proposto.
L’arte, come spesso accade, si fa voce che abbraccia ogni aspetto sociale, anche quello più nascosto. Colori, forme, linee accompagneranno il pubblico in un percorso sensoriale di grande impatto comunicativo ed emotivo, attraverso opere che affronteranno temi attuali spesso messi da parte se non, addirittura, ignorati. L’arte diventa così denuncia sociale, affidando a un pennello o a una macchina fotografica, l’arduo compito di mostrare quello che a volte non si vuole vedere.
Artisti che esporranno:
Anna Maria Di Manno
Beatrice Monopoli
Gabriella Zingale (Gabizin)
Gianpiero Grossi
Marinella Pompeo
Michele Pagliaro
Mauro Bianchi
Ornella Marigliani
Silvia Iacozza
Bucci Vincenzo
Nella piena osservanza delle norme anti Covid, per poter partecipare all’evento è necessario prenotarsi ai numeri 3334711361 (Fabiola) oppure 3281475445 (Federica).
 
Federica Sanguigni Roberta Recchia

 

 
 

Altre date

Date: 20 Agosto 2020

Powered by iCagenda

f t g m
© 2008 - 2020 Turismo Pontino