Il porto di Terracina
La bellezza del porto peschereccio di Terracina
Il lungomare di Gaeta
Il bellissimo lungomare di Gaeta
Panaorama della Piana di Fondi
I Monti Ausoni e Aurunci fanno da corona nella piana che è porta della Campania Felix
Il porto di Ventotene
Il porto della splendida isola di Ventotene
La Piana di Fondi
Panorama della piana vista dai ruderi di Acquaviva

Il 25 settembre torna "Franciacorta in villa" in una nuova veste e con un nuovo format per il sociale.

Dopo il successo delle passate edizioni ed una pausa forzata l’Associazione Decant, propone un’edizione dell'evento Franciacorta in villa in una nuova veste a sostegno del sociale con un format diverso.
Nella splendida cornice di Villa Cantarano, si terrà una cena con in abbinamento le diverse tipologie di Franciacorta selezionate per l’occasione dal Consorzio del Franciacorta che dalla prima edizione del 2013 dà il patrocino all’evento.

 

Organizzata dall’ASD Top Trail, su un percorso di 14 chilometri e 1100 metri di dislivello


Giovanni Ruocco e Natalya Shablista: sono questi i nomi dei vincitori, rispettivamente della categoria maschile e di quella femminile, della prima edizione della Maranto Skyrace, corsa in montagna, ovvero trail running, organizzata dalla ASD Top Trail di Fondi.
La gara, che ha avuto luogo in località Curtignano (Fondi) domenica 19 settembre 2021, e che è stata patrocinata dal parco regionale degli Ausoni e del Lago di Fondi, e dai comuni di Fondi e Lenola, ha visto un tracciato di ben 14km con un dislivello di 1100 metri, in uno scenario di paesaggi tra i più belli della zona.

Non fermatevi al titolo che si identifica con una piccola regione. “Molise criminale” è un modo per indicare un luogo che è simile a tanti altri. E allora si potrebbe dire Lazio criminale, Lombardia criminale o Calabria criminale: non cambierebbe nulla.  Quello di Giovanni Mancinone, è un libro zeppo di episodi che si susseguono e si intrecciano con il vissuto di tante persone che vivono in luoghi diversi in Italia, a Roma o Milano, ma anche in molte capitali del mondo fino a Bogotà in Colombia sulle tracce di Salvatore Mancuso Gomez, il più grande trafficante al mondo di droga e capitali sporchi. Tonnellate di polvere bianca spedite ovunque e centinaia di milioni di denaro portati a spasso per il mondo da personaggi anonimi dentro i borsoni in pelle. E può succedere che, anche la possibilità di essere intercettati dalle forze dell’ordine, diventi un rischio calcolato. Lo hanno messo in evidenza in una importante indagine gli agenti dello SCO di Campobasso guidati da un combattivo ispettore di polizia, un sostituto procuratore attento e un giudice rigoroso. L’indagine partita dal capoluogo molisano, è passata per Reggio Calabria ed è arriva a Roma. E dalla capitale, il lavoro silenzioso dei poliziotti, si è sviluppato su molte direttrici: Londra, Madrid e le capitali della Colombia, del Venezuela, dell’Argentina e degli Stati

L'appassionante circuito ciclistico è pronto ad andare in scena con una nuova tappa che è in calendario per il 19 settembre.

La gara numero nove realizzata da inizio stagione, è organizzata dal Team Nardecchia Montini ed è intitolata al secondo "Memorial Angelo Gianfranco Luccone". L’evento è fortemente voluto dalla famiglia Luccone, in particolare dal papà Emilio, in memoria di suo figlio Gianfranco giovane promessa del ciclismo scomparso tragicamente durante lo svolgimento di una gara ciclistica per allievi, in località Borgo Grappa a Latina alla prematura età di 16 anni, lasciando un grande vuoto sia agonistico che umano a tutti coloro che avevano avuto la fortuna di conoscere “Giannino”.

Tutti i ciclisti di OPES lo ricorderanno in pista sul percorso ideato lungo le vie setine. Gli atleti partenti saranno suddivisi come ogni domenica, in due partenze differenti per garantire omogeneità sportiva durante le competizioni. Abbiamo lasciato il plotone a Cisterna, in località Doganella Di Ninfa. Lo ritroveremo dunque alle prese con il territorio di Sezze con partenza da via dei Casali. Inizieranno 5 giri composti da 12 km l'uno, da percorrere fino a tornare al punto di partenza sempre in via dei Casali. Il tracciato si svilupperà su via Bassiano, via Nuova, S.S. 156, via del Murillo e sotto gli Archi di San Lidano.

 

Eventi Pontini

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom

meteo pontino

Meteo Lazio