Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Copyright 2018 - I luoghi, le tradizioni dell'agro pontino

Il Capretto cacio e uova

Rimanda alla civilta' dei contadini e dei pastori questo originale abbinamento fra carne di capretto e formaggio pecorino.

Di derivazione della cucina campana come molti piatti tipici del sud pontino, e' un piatto classico per il pranzo di Pasqua, e si serve anche come antipasto in molte parti del meridione in particolare della Basilicata e Campania.

Già per la tipicità degli ingredienti (che non sono oggetto di produzione industriale ma di una tradizione ovicola millenaria)si ha un marchio di qualità indelebile che garantisce la bontà del prodotto.

 

La preparazione e' semplice, richiama ai prodotti naturali come il capretto o in alternativa l'agnello, le uova ed il pecorino, i pezzetti di carne vengono messi a cuocere con olio, alloro, sale e pepe ed altri ingredienti non obbligatori, ognuno frutto dell'esperienza culinaria e delle tradizioni locali, successivamente infornati dopo che sono state versate le uova ed il pecorino grattugiato.

A fine cottura il piatto è pronto emanando l'odore delle colline dei monti Ausoni e dei suoi pascoli, per essere gustato con un bicchiere di vino rosso come il Il cecubo, pieno di sapore.

f t g m
© 2008 - 2018 Turismo Pontino