Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Copyright 2019 - I luoghi, le tradizioni dell'agro pontino

Ritorna allo splendore il monastero di San Magno

san magnoA conclusione dei lavori di restauro portati avanti dalla Regione Lazio, Martedì 18 agosto alle ore 18,30 si terrà la cerimonia di apertura dei nuovi spazi del monastero di San Magno, a Fondi in via Valle Vigna, dopo i lavori di restauro della Regione Lazio.

Il programma prevede alle ore 18,30 Lode della sera cui alle 19,00 seguirà, per l’inaugurazione dei nuovi spazi, l’intervento di Bruno Marucci, Commissario Straordinario del Parco Monti Ausoni e Lago di Fondi, Salvatore De Meo, Sindaco di Fondi, Crescenzo Fiore, Direttore del Parco Monti Ausoni e Lago di Fondi, Fabio Bernardo D’Onofrio, Arcivescovo di Gaeta, e Francesco Fiorillo, Rettore della Fraternità Monastero di San Magno.

 

Il progetto di recupero ambientale e culturale del complesso dell’Abbazia di San Magno da parte della Regione Lazio è iniziato nel 2000, anno di acquisizione, ed è proseguito sino ad oggi avendo come orizzonte la difesa e promozione dell’ambiente, del territorio e dei beni storici e artistici.

Con l’intervento regionale si è voluto salvare e recuperare un bene che è e conserva memoria dei luoghi e della comunità ed è simbolo di valori religiosi, civili e sociali.

San Magno

f t g m
© 2008 - 2019 Turismo Pontino