Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Copyright 2018 - I luoghi, le tradizioni dell'agro pontino

La notte è una esperienza unica

La notte fondana ha portato una esperienza gratificante agli oltre trenta partecipanti alla Visita Guidata Notturna  organizzata da Turismo Pontino e condotta con sapienza da Maria Eletta Carocci.
Il Centro Storico della città è stato invaso da un gruppo numeroso di turisti e di appassionati fondani, tutti accumunati dalla voglia di conoscere la storia e i monumenti di Fondi.


Il Castello e la Giudea sono stati i luoghi visitati fisicamente, ma tutta la storia di Fondi è stata esplorata, dalle nebbie del mito dell’Ercole fondano fino agli storici eventi dello Scisma d’occidente, che proprio a Fondi ha avuto la sua origine con l’elezione di Clemente VII, alle peripezie della fuga di Giulia Gonzaga dalle razzie del Barbarossa.


“Una visita unica nel suo genere, e noi di Turismo Pontino siamo orgogliosi di potere offrire questo dono che è un mix di cultura, passione per il proprio territorio, curiosità per i luoghi che si visita e siamo sicuri che anche i prossimi eventi in cantiere avranno l’interesse che meritano” dichiara Paolo De Bonis di Turismo Pontino “Già domenica  2 Agosto  i visitatori di Fondi, Sperlonga, Formia, Terracina, Gaeta avranno la possibilità di partecipare alla Visita al Museo Archeologico di Sperlonga, dove approfittando della domenica ai Musei si potrà  conoscere la vita pubblica e privata dell’imperatore Tiberio, che, dopo gli intrighi di Roma, trovava il suo rifugio nel suo Ninfeo, costruito secondo le sue direttive e il suo buon gusto, da segnare per chi non è potuto venire sabato scorso  anche le due visite notturne di Agosto, sempre a Fondi per Sabato 8 Agosto e Venerdì 21, sempre alle 22, basta chiamare al 3489287113 oppure inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Turismo Pontino

f t g m
© 2008 - 2018 Turismo Pontino