Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Copyright 2019 - I luoghi, le tradizioni dell'agro pontino

La musica si prende cura

locandina cenaVisto l'enorme e inaspettato successo dello scorso anno, l'associazione di promozione sociale LiberaMENTE, che si occupa di bambini con disordini del neurosviluppo (principalmente disturbi dello spettro autistico), organizza per venerdì 5 Aprile 2019 una cena di beneficenza presso il ristorante Accordion Ricevimenti.

L'evento viene organizzato in concomitanza della Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo che si è celebrata il 2 Aprile.

Sarà una serata all'insegna della buona musica, del divertimento e soprattutto della solidarietà per una problematica molto presente sul nostro territorio.

Nel corso della serata anche tanta buona musica live con l’apertura della Quizas Acoustic Band.

Il quintetto parteciperà in modo gratuito per contribuire alla buona riuscita dell’iniziativa e per favorire il massimo della raccolta fondi in favore dei progetti musicali estivi.

Infatti con il ricavato della serata l'equipe di LiberaMente finanzierà un progetto di propedeutica musicale rivolto ai bambini con disabilità che sarà condotto dagli operatori musicali dell’Associazione A.R.S.

Tra le più alte vocazioni dell’associazione Ars vi è quella di coniugare i linguaggi artistici con la solidarietà e il benessere della persona. Dalla sua costituzione, avvenuta circa venticinque anni fa, l’Ars ha perseguito l’obiettivo di cercare le possibili connessioni tra arte, educazione e società.

In anni recenti alcune esperienze hanno fatto evolvere ancor di più questa aspirazione. Collaborazioni internazionali con Terre Des Home in favore dei bambini palestinesi, gli studi e le ricerche in collaborazioni con l’Università Roma Tre sulla pedagogia musicale e sulle identità e le biografie musicali, le esperienze concrete nell’ambito della musica inclusiva condotte presso scuole, associazioni e centri educativi, queste esperienze hanno proiettato ancora più l’Ars ad utilizzare i linguaggi musicali nell’ambito della diversabilità e dei bisogni educativi speciali. Si tratta di un intervento pedagogico e non musicoterapeutico e pertanto incide sugli ambiti dell’inclusione, dell’educazione, della relazione  e della socialità. Nel farlo scattano nei partecipanti dei fattori di benessere che influiscono sensibilmente sulla loro condizione di vita generale e in questo senso si può affermare che la musica si prende cura dei ragazzi.

Quizas

Per queste ragioni l’Associazione Ars invita simpatizzanti e soci a partecipare a questa iniziativa di solidarietà, di musica e di condivisione.

Per prenotazioni e contatti, LiberaMente 3392340311 - 32018325813392340311 - 32018325813392340311 - 3201832581

f t g m
© 2008 - 2019 Turismo Pontino