Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Copyright 2019 - I luoghi, le tradizioni dell'agro pontino

Arriva TerradiChina!

Locandina TerradichinaL’associazione culturale TERRAdiCHINA è fiera di annunciare la terza edizione del suo Festival del fumetto e delle arti grafiche, che si terrà presso il Museo della Città a Piazza Santa Domitilla a Terracina dal 12 al 14 ottobre 2018.
L’obiettivo della manifestazione, come ogni anno, è quello di trasmettere l’interesse per l’arte del fumetto, offrendo l’occasione di viverla a tu per tu con i suoi maestri assistendo dal vivo alla creazione delle loro opere. TERRAdiCHINA vuole offrire alla città di Terracina un servizio culturale, che sia per giunta un motore di promozione turistica per la stessa.
Durante l’anno l’associazione organizza iniziative come incontri tematici e progetti nelle scuole, al fine di aprire le porte sull’ambiente del fumetto, i suoi artisti e interpreti, le molteplici realtà lavorative a esso collegate e i più pregevoli luoghi di formazione. Tali attività hanno comunque sempre lo scopo di mantenere alta l’attenzione sulla manifestazione principale. In coda a questo comunicato si riportano, in sintesi, gli appuntamenti più significativi che hanno riguardato l’associazione dallo scorso anno a oggi e quelli futuri.

A tu per tu con i maestri del fumetto

La conferenza stampa ufficiale di TERRAdiCHINA 2018 è fissata per giovedì 11 ottobre 2018 alle ore 11 nella Sala Abbate del Museo della Città.
L’incontro di apertura della manifestazione è previsto per venerdì 12 ottobre alle ore 18 sempre nella suddetta sala.
L’appuntamento di quest’anno vedrà all’opera ventidue artisti, tra talenti emergenti e le più autorevoli firme del fumetto italiano, ai quali i visitatori potranno richiedere la realizzazione di disegni personalizzati. Ecco i nomi:
Daniele Bigliardo, Bruno Cannucciari, Lorenzo Ceccotti, Fabio Celoni, Moreno Chiacchiera, Giuseppe Costabile, Cristiano Cucina, Roberto Dal Prà, Paolo Di Orazio, Flavio Dispenza, Maurizio Di Vincenzo, Andrea Domestici, Marco Foderà, Mauro Laurenti, Giuseppe Matteoni, Manolo Morrone, Valerio Nizi, Davide Percoco, Eugenio Sicomoro, Marco Soldi, Emiliano Tanzillo, Rodolfo Torti.
La novità esclusiva della terza edizione è la presentazione del fumetto Il custode della memoria, incentrato su una storia originale ambientata a Terracina. L’opera è stata commissionata da TERRAdiCHINA ed è nata dalla collaborazione tra due eccellenze italiane del fumetto: lo sceneggiatore Roberto Dal Prà e il disegnatore Daniele Bigliardo. Il volume, inoltre, contiene un testo inedito sul castello di Terracina a cura dell’associazione Archeoclub Italia – Sezione di Terracina, oltre delle tavole realizzate da alcuni artisti ospiti della manifestazione. Il fumetto verrà presentato sabato 13 ottobre alle ore 19 presso la Sala Abbate del Museo della Città, alla presenza dei due autori; contestualmente ne verrà avviata la vendita il cui ricavato, nello spirito dell’associazione senza fini di lucro, finanzierà il numero successivo della pubblicazione.
Per tutta la durata della manifestazione verrà ospitata, all’interno delle sale del secondo piano del Museo, la mostra personale dedicata a Lupo Alberto di Bruno Cannucciari.
Sempre per tutti e tre i giorni sarà allestita una mostra scambio tra collezionisti ed espositori di rarità.
Durante le mattine di venerdì 12 e sabato 13 ottobre avranno luogo le due sessioni finali del Progetto Scuola, tenuto da Davide Percoco, Giuseppe Costabile e Flavio Dispenza nelle classi terze dell’Istituto Comprensivo Milani di Terracina e pienamente supportato dalla dirigenza della scuola e dal corpo docente. Il progetto, della durata di tre incontri, ha visto i ragazzi cimentarsi nella creazione di una mini-storia a fumetti sul tema del bullismo, partendo dal soggetto, scrivendo la sceneggiatura e realizzando le vignette. È prevista per sabato 13 alle ore 17 una cerimonia conclusiva con gli studenti, ai quali verrà consegnato un piccolo riconoscimento per la partecipazione.
Non mancheranno in questa edizione gli spettacoli musicali. Venerdì 12 e sabato 13 alle ore 20 un dj set accompagnerà l’aperitivo organizzato dal bar del Museo. Venerdì 12 alle ore 23 si esibiranno Andrea Jannicola e Iris Morositas in un live acustico. Sabato 13 alle ore 17 Massimo Le Rose intratterrà il pubblico con un musical sulle canzoni di Peter Pan; lo stesso giorno alle ore 23 sarà la volta di Davide Toffolo, storico frontman della band Tre Allegri Ragazzi Morti, che alternerà un set acustico a una performance di disegno dal vivo.
Domenica 14 alle 13:30, a chiusura della manifestazione, ci sarà la possibilità di pranzare con gli artisti presso l’Hotel Ristorante Torre del Sole, su prenotazione obbligatoria.
Il main sponsor della manifestazione è la Banca Popolare del Lazio. L’evento, inoltre, vanta una serie di importanti collaborazioni e patrocini.

f t g m
© 2008 - 2019 Turismo Pontino