Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Copyright 2019 - I luoghi, le tradizioni dell'agro pontino

Quizas Acoustic Band live al Via Vai Cafè Bistrot di Fondi

Quizas

Ancora musica al Via Vai Cafè Bistrot di Fondi con la Quizas Acoustic Band sabato 5 agosto. Il locale di corso Italia in questa estate 2017 sta promuovendo diversi live divenendo un punto di incontro di musicisti, appassionati di musica e amanti della gastronomia. Nelle settimane scorse i concerti di due tribute band dedicate ai Muse e a Vasco Rossi.

Il primo sabato di agosto vede la proposta della Quizas Acoustic Band, in questa occasione in formazione quartetto.

La Quizas Band è protagonista in questa estate di numerosi live sia in locali della zona sia in festival, eventi culturali e turistici. La band propone swing, ritmi sudamericani, tradizione napoletana e musica d'autore. Brani di Pino Daniele, Renato Carosone, Teresa De Sio, Modugno, Sergio Caputo, Paolo Conte, Fabio Concato, Ornella Vanoni e altri, e i grandi della musica sudamericana (Farrès, Jobim, De Moraes, Gilberto Gill, Chico Buarque etc fino ad arrivare a Toquinho). Un repertorio popolare e internazionale che da decenni appassiona un vasto pubblico.  Le chitarre di Luigi Teseo e Sandro Sposito si incrociano con le linee melodiche del violino di Ilenia De Meo costruendo arrangiamenti originali per la vocalist Antonietta Caporiccio.

La giusta colonna sonora per chi chi vuole sostare al Via Vai per un apericena o per degustare la cucina espressa italiana fatta con prodotti di qualità. Il Via Vai, infatti, è in grado di soddisfare tutte le esigenze con le molteplici possibilità dal lounge bar al bistrot.

Appuntamento sabato 5 agosto Via Vai Cafè Bistrot a Fondi.

Info: 0771 036273

f t g m
© 2008 - 2019 Turismo Pontino